Ribera: Stamattina vertice in ospedale per riaprire medicina

298

Vertice di autorità sanitarie ed amministrative oggi alle 11 all’ospedale “Fratelli Parlapiano” per fare il punto della situazione del reparto di medicina, chiuso dopo la momentanea chiusura per l’incendio che ha causato la morte di un paziente, e per affrontare il problema dalla paventa chiusura delle divisioni di terapia intensiva e del pronto soccorso, annunciata da una delibera del 21 marzo scorso dell’Asp di Agrigento. Saranno presenti all’incontro il commissario dell’Asp di Agrigento Giuseppe Capodieci, i sanitari, i dirigenti del nosocomio riberese e i sindaci dei comuni del distretto sanitario interessati ad un migliore funzionamento ospedaliero in una dozzina di comuni.

Ci sarà da capire se la sala di degenza, dove si è verificato l’incendio, potrà essere riaperta subito, assieme al resto del reparto i cui i pazienti sono stati trasferiti in altra ala dell’ospedale. Ci sarà da verificare se il solaio del primo piano, sopra gli uffici amministrativi del pianterreno, non abbia subìto danni a causa della notevole quantità d’acqua che i vigili del fuoco di Sciacca hanno riversato dentro per spegnere le fiamme. Un problema scottante da affrontare sarà quello della notizia che circola da giorni circa la soppressione del pronto soccorso e della terapia intensiva in un’area dalla popolazione di 55 mila abitanti e dalla viabilità molto precaria.