Ribera: Incidente autonomo con moto. Muore giovane di 25 anni

1893

Incidente stradale autonomo con morto, oggi pomeriggio a Ribera, in pieno centro urbano. A perdere la vita è stato Filippo Campanella, riberese, 25 anni, che si trovava alla guida di un motore sulla via Monte Cervino, l’arteria che costeggia la Chiesa di San Francesco d’Assisi, nei pressi delle case popolari in ricostruzione di Largo Martiri di via Fani.


E’ stato accertato dai carabinieri che il sinistro stradale del centauro è avvenuto in maniera del tutto autonoma quando il giovane verso le ore 17,30 scendeva sulla via Monte Gerbino. Non vi sono al momento testimoni oculari, ma pare abbia perso il controllo del mezzo, andando a sbattere tra una auto posteggiata, il marciapiede e la ringhiera di un terreno. Indossava il casco protettivo che purtroppo non l’ ha protetto.


Sarà deceduto sul colpo se gli operatori sanitari dell’elisoccorso, il cui veicolo è atterrato su uno slargo adiacente, non hanno potuto far niente. L’ elicottero è ripartito vuoto, dopo circa mezz’ora. Sul posto anche gli operatori del 118 che erano impegnati alla stessa ora nei pressi della villa comunale per il malore di un extracomunitario. Per primi sono arrivati i carabinieri della tenenza di Ribera per ricostruire con i rilievi la dinamica dell’incidente e gli agenti del Corpo Forestale per regolare la viabilità.


Il giovane, che era molto conosciuto in città, pare che lavorasse presso una pizzeria.