Agrigento: Quattro nuove ambulanze del 118 per quattro postazioni agrigentine

2125

Quattro nuove ambulanze del 118, acquistate dalla Seus, tutte con apparecchiature elettromedicali di ultima generazione, sono state assegnate e consegnate alle postazioni agrigentine. Si tratta dei presidi di San Leone di Agrigento, di Siculiana, di Menfi, già operanti, e di Porto Empedocle, a quest’ultima postazione sarà consegnata nei prossimi giorni. Ottenute tramite leasing finanziario, le 83 ambulanze in corso di assegnazione in Sicilia, vanno a rinnovare il parco mezzi della Seus e sono in fase di consegna in tutte le nove province presso le postazioni di soccorso avanzato (MSA).
“Si tratta di ambulanze dotate di apparecchiature elettromedicali di ultima generazione e questo, insieme alla notevole professionalità di tutti gli operatori del 118, contribuirà a migliorare la qualità dell’emergenza-urgenza siciliana, in ossequio a quanto previsto dalle più recenti linee guida e dagli input dell’assessorato alla Salute ”, afferma Gaetano Montalbano, riberese, amministratore unico della Seus. Le ambulanze sono fornite di ecografo portatile, pompa infusionale, set scalda fluidi, ventilatore polmonare portatile e defibrillatore con multiparametrico integrato con sistema di telemetria verso le Utic.
In provincia di Agrigento due ambulanze, sono state assegnate nei mesi scorsi a Ribera e ad Agrigento 2, e sono già operative. Sono entrano in attività nelle settimane passate gli altri due automezzi sanitari consegnati a Sciacca e a Cammarata. Sul territorio agrigentino le postazioni del 118 sono ben 18. Altre ambulanze seminuove, ma solo con qualche anno di vita e di attività, sono state consegnate ad altre quattro postazioni del 118 agrigentino.