Ribera: Liberazione poiana alla foce del Platani con alunni di Favara

733

La foce del fiume Platani, all’interno dell’omonima riserva naturale orientata, è diventata ormai luogo abituale di liberazione di volatili e tartarughe. Ieri mattina, i responsabili del centro di recupero fauna selvatica del CTS di Cattolica Eraclea, Calogero e Davide Lentini, la ripartizione faunistico-venatoria di Agrigento con la dirigente Maria Licata e con i funzionari Diego Valenti ed Antonella Sajeva, alla presenza dell’ing. Federico Piazza, dirigente provinciale dell’Azienda delle Foreste Demaniali, hanno liberato sulla foce del fiume una bella poiana che, ferita ad un’ala da un cacciatore di frodo, è stata recuperata, rifocillata e curata presso il centro cattolicese e rimessa in libertà. Erano presenti alla manifestazione ambientale un centinaio di alunni della scuola elementare “Bersagliere Urso” di Favara che hanno avuto modo di ammirare tanti volatili della fauna migratoria selvatica sulle acque della foce del Platani.

fiume Platani liberazione poiana 2

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here