Agrigento : La fondazione del Teatro Pirandello presenta stasera “Lumìe di Sicilia”

734

Stasera alle ore 20,30 e domani alle ore 17,30, si conclude, con un testo fondamentale del drammaturgo Luigi Pirandello, con la rappresentazione di “Lumie di Sicilia” la stagione teatrale al Pirandello 2015-2016, programmata dalla Fondazione Teatro Pirandello con la direzione artistica di Sebastiano Lo Monaco. Lo spettacolo conclusivo è presentato dal Teatro Nazionale G&G e dall’ associazione teatrale “Mediascena” per la regia e il libero adattamento di Mario Gaziano.
Lo spettacolo, che viene portato in scena, ha per titolo:“Lumie di Sicilia: lo straordinario destino di Micuccio Bonavino tra valzer e arie di operetta”. E’ in programma la partecipazione straordinaria di  Nellina Lagana’ e Berta Ceglie che saranno affiancate sul palcoscenico da Barbara Capucci, Sal Valenti, da  Simona Carisi, Salvatore Curaba, Alfonso Marchica, Maria Grazia Castellana, Angelita Butera, Stella Camillieri, Caterina e Nicola Barberi ed Edoardo Savatteri. E’ prevista la presenza di Giugiù Gramaglia,Franco Di Salvo Nenè Sciortino e Samuela Vullo, con il coro polifonico “Magnificat”, diretto da Lilia Cavaleri con Alessandro Patti.
Collaborano allo spettacolo l’ accademia dello spettacolo “ Palladium” di Lia Minio, l’assistente alla regia Maria Grazia Castellana e i coordinatori di scena Giuseppe Portannese e Liliana Arrigo. I pannelli scenici sono di Fabrizio Parello e il libero adattamento e la regia di Mario Gaziano.
“Lumie di Sicilia “ è una delle prime rappresentazioni teatrali di Luigi Pirandello, in scena per la prima volta nel 1910 a cura della Compagnia dei Minimi di Nino Martoglio. Pirandello ne rielaborerà una versione in lingua siciliana per Angelo Musco. Racconta la storia del giovane Micuccio Bonavino, componente della banda musicale di Palma di Montechiaro, che si è innamorato da ragazzo della fanciulla poverissima Teresina che ha una voce angelica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here