Ribera: Il territorio preda di ladri di rame dai cavi elettrici

652

Il territorio riberese e le sue frazioni, da Seccagrande a Borgo Bonsignore, è diventato preda di rame che ignoti ladri prelevano dai cavi elettrici degli impianti dell’Enel. Nel giro di paio di giorni, una banda ben attrezzata, anche con la presenza di mezzi, ha rubato cavi elettrici della lunghezza di oltre due chilometri e ha abbattuto un trasformatore delle linee a media tensione.
E’ successo di notte nell’area agricola e abitativa di Borgo Bonsignore, la località balneare a 10 chilometri da Ribera, posta tra Seccagrande e la foce del fiume Platani, dove le condutture elettriche a media tensione dell’Enel sono state sezionate in diversi tronconi e sono stati rubati i cavi raccolti tra i vari appezzamenti di terreno e lungo le strade comunali. Il furto si presume avrà richiesto diverse notti di lavoro.
Un altro furto si è verificato, sempre nottetempo, in contrada “Camimello”, in agro a ridosso di Seccagrande, l’altra località turistica riberese, dove sempre ignoti si sarebbero arrampicati su un’alta palificazione della media tensione per buttare a terra un grosso trasformatore elettrico da cui tirare fuori il rame dell’avvolgimento. A scoprire i furti sono stati gli agricoltori, ma soprattutto i proprietari dei villini e delle case rurali che si sono ritrovati all’improvvisi senza luce. Sono state fatte subito le segnalazioni al comando della tenenza dei carabinieri di Ribera e al compartimento regionale dell’Enel Sicilia. I disservizi sono parecchi e i danni per l’ente enormi.
L’Enel ha attivato subito la somma urgenza e già nella mattinata di oggi sui luoghi saranno presenti tecnici ed operai di una ditta, a cui è stata conferita l’esecuzione dei lavori, che completerà i lavori di sostituzione dei cavi entro il 6 maggio prossimo, data entro cui sarà installato pure il trasformatore il cui avvolgimento non sarà più in rame, ma in alluminio che non interessa i ladri. Servono i controlli notturni periodici delle forze dell’ordine perché il territorio vastissimo potrebbe essere ancora interessato da altri furti di materiale elettrico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here