Ribera: L’altare di San Giuseppe in trasferta in provincia di Trapani

566

Vanno in trasferta in provincia di Trapani i tradizionali altari di San Giuseppe che vengono realizzati in quasi tutti i centri dell’Agrigentino. Tre comuni con i rispettivi comitati e con le locali Pro Loco stanno prendendo parte, in questi giorni di festa, alla manifestazione interprovinciale che si svolge sino a domenica a Castelvetrano e che ha per denominazione “Altari di San Giuseppe Pane Nero Fest”.
Alla kermesse prendono parte i comuni agrigentini di Ribera, Caltabellotta e Santa Margherita Belice che vanno ad aggiungersi agli centri trapanesi come Santa Ninfa, Campobello di Mazara, Salaparuta, Gibellina e Partanna dove forte è la tradizione festiva per San Giuseppe e dove vengono allestiti tanti altari arricchiti soprattutto di variegate forme di pane e di tante prelibatezze culinarie, tratte dalla tradizioni delle famiglie e della popolazione.
All’interno della chiesa del Purgatorio di Castelvetrano i comitati delle feste di San Giuseppe di Ribera, Caltabellotta e di Santa Margherita Belice hanno allestito un proprio altare sul quale sono stati posizionati, in mostra per la fruizione collettiva, i pani che, fatti artigianalmente da brave massaie, raffigurano gli arnesi di lavoro del santo lavoratore come il bastone, il martello, la sega, i chiodi e mostrano in diverse forme l’originalità del lavoro che tante donne, artefici degli addobbi, si tramandano da madre in figlia.
“Nei paesi del trapanese – ci dice Sebastiano Terranova, segretario del comitato della festa di San Giuseppe di Ribera – è consuetudine rappresentare con i pani la Sacra Famiglia. Nell’Agrigentino invece viene valorizzata e venerata la figura di San Giuseppe, anche se vi sono pure gli altari votivi, con tanti personaggi viventi che raffigurano a tavola i 13 apostoli, San Giuseppe, La Madonna e Gesù Bambino”.
La manifestazione, organizzata dalla Pro Loco “Selinunte” di Castelvetrano, chiuderà l’esposizione in chiesa nei giorni successivi alla Pasqua.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here