Ribera: L’altare di San Giuseppe in trasferta in provincia di Trapani

529

Vanno in trasferta in provincia di Trapani i tradizionali altari di San Giuseppe che vengono realizzati in quasi tutti i centri dell’Agrigentino. Tre comuni con i rispettivi comitati e con le locali Pro Loco stanno prendendo parte, in questi giorni di festa, alla manifestazione interprovinciale che si svolge sino a domenica a Castelvetrano e che ha per denominazione “Altari di San Giuseppe Pane Nero Fest”.
Alla kermesse prendono parte i comuni agrigentini di Ribera, Caltabellotta e Santa Margherita Belice che vanno ad aggiungersi agli centri trapanesi come Santa Ninfa, Campobello di Mazara, Salaparuta, Gibellina e Partanna dove forte è la tradizione festiva per San Giuseppe e dove vengono allestiti tanti altari arricchiti soprattutto di variegate forme di pane e di tante prelibatezze culinarie, tratte dalla tradizioni delle famiglie e della popolazione.
All’interno della chiesa del Purgatorio di Castelvetrano i comitati delle feste di San Giuseppe di Ribera, Caltabellotta e di Santa Margherita Belice hanno allestito un proprio altare sul quale sono stati posizionati, in mostra per la fruizione collettiva, i pani che, fatti artigianalmente da brave massaie, raffigurano gli arnesi di lavoro del santo lavoratore come il bastone, il martello, la sega, i chiodi e mostrano in diverse forme l’originalità del lavoro che tante donne, artefici degli addobbi, si tramandano da madre in figlia.
“Nei paesi del trapanese – ci dice Sebastiano Terranova, segretario del comitato della festa di San Giuseppe di Ribera – è consuetudine rappresentare con i pani la Sacra Famiglia. Nell’Agrigentino invece viene valorizzata e venerata la figura di San Giuseppe, anche se vi sono pure gli altari votivi, con tanti personaggi viventi che raffigurano a tavola i 13 apostoli, San Giuseppe, La Madonna e Gesù Bambino”.
La manifestazione, organizzata dalla Pro Loco “Selinunte” di Castelvetrano, chiuderà l’esposizione in chiesa nei giorni successivi alla Pasqua.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO