Ribera/Sciacca: i sindaci Pace e Di Paola si autoconvocano per martedì 22 marzo a Palermo per gli ospedali

394

Sindaci e Presidenti di Consiglio comunale del territorio hanno deciso di autoconvocarsi presso gli uffici dell’assessorato regionale alla Salute, a Palermo, martedì 22 marzo 2016, alle ore 11 per illustrare di presenza la situazione degli ospedali di Sciacca e Ribera. La decisione è stata presa ieri pomeriggio nel corso dell’incontro che si è svolto nell’aula “Falcone e Borsellino” del Comune di Sciacca, indetto dal sindaco Fabrizio Di Paola e dal presidente del Consiglio comunale Calogero Bono. Presenti i massimi vertici istituzionali, Sindaci, Presidenti di Consiglio Comunale o loro delegati, di Calamonaci, Caltabellotta, Cianciana, Contessa Entellina, Lucca Sicula, Menfi, Montevago, Ribera, Sambuca di Sicilia, Santa Margherita di Belice, Santo Stefano di Quisquina, Sciacca.

Sciacca ospedale

L’incontro ha fatto seguito ai precedenti incontri e all’ultima assemblea del Comitato della Salute svoltasi lo scorso 26 febbraio. Sindaci, presidenti di Consiglio hanno deciso di redigere un documento da trasmettere all’assessore regionale alla Salute Baldassare Gucciardi in cui, “facendosi interpreti del forte malcontento dei cittadini, esprimono viva preoccupazione per la grave situazione delle due principali strutture sanitarie di questa parte della Sicilia”. Strutture che servono “un vasto territorio comprendente, “non solo la popolazione dell’area occidentale della provincia di Agrigento (con i suoi Comuni costieri e montani) ma anche Comunità delle province di Trapani e Palermo”. “Una numerosa utenza – è scritto nel documento – che si affida con fiducia ai nostri ospedali per le risorse professionali di altissimo livello in servizio presso le varie Unità Operative che, quando messe nelle condizioni di lavorare con personale in numero adeguato alle richieste ed esigenze del territorio, riescono a dare quelle risposte che si attendono”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO