Calcio: L’Atletico Ribera anche stavolta condannato a vincere con il Real a Villafranca Sicula

544

Quello di oggi alle ore 15, a Villafranca Sicula, è un altro derby per il quale l’Atletico Ribera è decisamente condannato a vincere, se non vuole perdere lunghezze nei confronti della capolista Salemi. La squadra riberese di mister D’Anna, che ieri è stata superata in classifica dal Cinque Torri che ha battuto in casa il Campobello, deve conquistare i tre punti.

DSC_0272
Non sarà impresa facile prima perché si tratta pur sempre di un derby, sia perché la squadra dell’allenatore Miceli è in buona forma e ha disputato delle ottime partite e sia perchè infine la squadra del presidente Borsellino giocherà in formazione decisamente rimaneggiata per infortuni vari, vecchi e nuovi.
Non scenderanno in campo l’allenatore-giocatore D’Anna che domenica scorsa al “Nino Novara” ha riportato una botta al ginocchio e il tornante Fabio Ceroni che ha preso pure otto giorni fa una storta alla caviglia. I due calciatori vanno ad aggiungersi ad Argento ed Abbene, assenti sempre per infortuni ormai da diverse settimane.
Il Real Unione, allenato da Giuseppe Miceli, presenta in attacco due atleti molto forti che rispondono al nome di Ndurè, l’atleta di colore, e di Giufridda, cattolicese, già in forza al Cianciana, ora al Real, autore di diversi goal.
L’Atletico Ribera guarderà ai campi di Cianciana dove gioca il Balestrate e di Salemi dove scenderà in campo lo Sciacca.

Abbene Antonio FOTO MINIO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here