Caltabelotta: Cambia la geografia amministrativa e consiliare

2115

Cambia le geografica amministrativa e consiliare al palazzo comunale di Caltabellotta. Ieri il sindaco Paolo Segreto ha dato vita ad un rimpasto amministrativo che ha portato a delle novità non solo all’interno della giunta municipale, ma anche in seno al consiglio comunale. E’ stato rinnovato del 50 per cento l’esecutivo del governo della città. Sono entrati, su indicazione del primo cittadino, due nuovi assessori. Si tratta di Vito Marsala e Giuseppe Zito che hanno preso il posto dei due assessori che si sono dimessi volontariamente, forse nell’ambito di un ricambio politico già concordato al momento delle passate elezioni amministrative.
Hanno preso il posto di Giuseppe Montalbano, vicesindaco uscente, e di Giuseppe Geremia per i quali il sindaco Paolo Segreto ha avuto parole di estrema gratitudine per quanto hanno saputo dare in questi mesi alla collettività caltabellottese per la loro professionalità, impegno e presenza quotidiana. Sono stati riconfermati nella carica gli assessori Gaspare Sala e Enrica Castrogiovanni.
Ecco le deleghe per assessore: Vito Marsala, vicesindaco, bilancio, personale, polizia municipale; Giuseppe Zito, agricoltura, sport e politiche giovanili; Gaspare Sala, Lavori Pubblici, Ambiente e Verde Pubblico, con delega alla frazione di Sant’Anna; Enrica Castrogiovanni, Politiche Socio-assistenziali, Cultura e Turismo. Si sono dimessi da consiglieri Zito e Marsala e al loro posto entreranno, per surroga nel primo consiglio comunale utile, Giuseppe Marciante e Giuseppe Geremia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here