Sport – Ribera: Incontro internazionale Italia-Inghilterra di kickboxing con 200 partecipanti

540

Coppa delle Nazioni e Kinckboxing Centurion a Ribera, la “Città delle Arance”, che ha ospitato per la prima volta un evento della martial kombat all’interno del palazzetto dello sport “Tornambè”. Interessante il duello degli atleti tra le squadre di Italia e Inghilterra.
Provenienti da diverse città della Sicilia, la struttura sportiva di viale Berlinguer ha visto oltre 200 iscritti, nelle diverse discipline della Kick Boxing, Kata Tradizionali, Moderni e Self Defence, prendere parte al Kickboxing Centurion.
L’evento si è aperto con il saluto dell’assessore allo Sport Cristina Cortese, con la presentazione dello staff arbitrale e con il ringraziamento a tutte le associazioni che hanno fornito i servizi alla manifestazione, ossia l’assistenza medica, l’ambulanza, la protezione civile e l’audio service.
La premiazione è stata effettuata dalla Prof.ssa Anna Maria Conte, presidente WMKF Italia. La direzione e l’organizzazione sono state curate dal Maestro Gino Vitrano, segretario generale della “Martial Kombat”.
Gli incontri si sono aperti con la “Coppa delle Nazioni”, che ha visto l’inglese Brandon Prince battere l’italiano Andrea Maniscalco nel Point Fighting. Mentre, nel Light Contact, l’italiano Gioacchino Mancuso ha battuto l’inglese Jon Van Den Heuvel. Sono stati degli incontri di grande livello tecnico, molto apprezzati dal pubblico che gremiva le gradinate in ogni ordine di posti.
La competizione è stata realizzata dalla Martial Kombat Sport Italia, con autorizzazione della WMKF e con il patrocinio del comune di Ribera e dell’Ente CONI – ASC. “Si è trattato di una bella esperienza – ha detto l’assessore Cortese – che ha portato un momento di turismo e di grande sport a Ribera”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here