Ribera: convegno sulla prevenzione del disagio giovanile

2371

Il progetto si chiama “Il futuro del sud”, è finanziato dal dipartimento del servizio civile nazionale della presidenza del Consiglio dei Ministri, è realizzato dalla cooperativa sociale “Arcobaleno”, dall’associazione “Oasi Onlus” di Ribera ed è finalizzato alla prevenzione del disagio giovanile rivolto ai giovani dai 14 ai 25 anni e ai loro nuclei familiari residenti nei paesi del distretto sanitario D 6 ossia Ribera, Burgio, Calamonaci, Cattolica Eraclea, Lucca Sicula, Montallegro, Villafranca Sicula.

Stamattina, alle ore 10, nella sala “Emanuela e Giovanni Ragusa” del palazzo comunale, sarà presentato il progetto nel corso di un convegno durante il quale i saluti saranno portati da Emma Ceglie della cooperativa Uvamar, mentre la relazione introduttiva sarà tenuta dal prof. Alberto Balzani, docente universitario. Altri interventi programmati sul tema “Le difficoltà psicologiche dell’adolescenza” saranno tenuti dalle dottoresse Claudia Pipia e Paola La Sala per il progetto. Relazioneranno pure i docenti Anna Maria Giusto (IC “Crispi”), Antonino Cibella (IC “Navarro”) e la dott.ssa Mirella Cudia (dipartimento salute mentale Asp Agrigento).

Le attività progettuali prevedono tre piani di intervento: prevenzione e sensibilizzazione con informazione a scuole, alunni , docenti e famiglie; counselling e supporto familiare ossia sportello scolastico con progetti educativi individualizzati, interventi a sostegno delle famiglie e recupero formativo scolastico; peer education, programmi di interventi per i giovani finalizzati alla socializzazione ed integrazione ed attività formative e laboratoriali.

“L’obiettivo è di prevenire il disagio giovanile – dicono Noemi Rizzo, Enrico Renda ed Antonella Grafato – ridurre l’insuccesso scolastico e potenziare le aspettative personali”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here