Siculiana: Il WWF organizza un convegno per parlare di geologia e vulcanesimo nel Mediterraneo

739

A proporlo sono stati il WWF, il comune di Siculiana, i diversi ordini professionali e i collegi della provincia di Agrigento. Parliamo del convegno che si terrà oggi alle ore 16,30, nella biblioteca comunale di Siculiana, e che affronterà a 360 gradi i temi di geologia, vulcanesimo, trivelle e briganti, pesca, natura, migranti e turismo del mare Mediterraneo. Ad promuovere l’incontro è l’organizzazione aggregata WWF Sicilia Area Mediterranea il cui presidente, Giuseppe Mazzotta, coordinerà i lavori.
E’ stata scelta Siculiana perché sul suo litorale è presente la riserva naturale di Torre Salsa e perché il suo mare pulito potrebbe diventare il sito delle trivelle alla ricerca di petrolio, in un’area a rischio vulcanesimo. Hanno dato l’adesione all’iniziativa i presidenti degli ordini professionali Dottori Agronomi e Forestali, Ordine degli Architetti, dei Geologi di Sicilia, dei collegi dei Geometri e Periti Agrari Laureati, degli Agrotecnici, della Guardia Ecozoofila Nazionale e della Società Italiana di Geologia Ambientale. Sono previsti i saluti di Leonardo Lauricella ed Enzo Zambito, sindaco e assessore del Comune di Siculiana, e dei presidenti di Ordini e Collegi, Germano Baccadutri, Massimiliano Trapani, Vincenzo Bellavia, Giuseppe Collura, Domenico terlizzese, Vincenzo Grillo, Domenico Collesano. Gli interventi programmati saranno di Emanuele Siragusa, geologo, Domenico Macaluso, ricercatore subacqueo, Girolamo Culmone, direttore Torre Salsa, Giuseppe Gisotti, dirigente Sigea. “Lo scopo – afferma Giuseppe Mazzotta – è di valorizzare con i volontari i vantaggi offerti dal mare e dal litorale mediterraneo che correrebbero rischi seri sia per le trivelle che per gli inquinamenti”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here