Cianciana: Inaugurato il centro di interpretazione del patrimonio culturale

415

E’ stato inaugurato a Cianciana presso lo storico ex Convento dei Frati minori riformati un centro d’interpretazione del patrimonio culturale, artigianale, immateriale e paesaggistico. L’immobile ospiterà al suo interno un polo museale che esibirà reperti archeologici e minerari riportati alla luce non solo a Cianciana, ma in tutta l’area sicana e un info point dotato di computer e una connessione internet utilizzabili dalla cittadinanza e da tutti i turisti residenti e di passaggio.  Sarà un centro di accoglienza turistica e culturale all’interno del quale allestire mostre permanenti ed itineranti, e uno spazio dedicato al patrimonio artigianale siciliano e tunisino.

L’adeguamento e la riqualificazione dell’ex convento e del suo chiostro sono stati finanziati dal Gal Sicani nell’ambito dell’attuazione del PSL Sicani, nella misura relativa all’incentivazione di attività turistiche.
Lo spazio dedicato all’Interpretazione del Patrimonio Culturale e Artigianale si inserisce invece nell’ambito del programma di cooperazione trasfrontaliera “Les Voyages de la Connaissance”. Si tratta di un progetto ampio sviluppato dal Gal Sicani in collaborazione con partner italiani e tunisini per mettere in comunicazione i paesi dell’area mediterranea. Presenti all’incontro il sindaco Santo Alfano, il presidente e il direttore dell’Ufficio di piano del Gal Sicani, rispettivamente Salvatore Sanzeri ed Angelo Palamenghi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here