Ribera: Il 20 % delle indennità della giunta non andrà al bilancio, ma al decoro urbano

1006

La riduzione del 20 per cento delle indennità di carica del sindaco e di quattro componenti della sua giunta non sarà spalmata genericamente sui vari capitoli del bilancio finanziario del Comune, ma sarà destinato in un apposito fondo che sarà utilizzato per il decoro urbano, le attività culturali e sportive quotidiane. Lo hanno annunciato ieri mattina il sindaco Carmelo Pace e suoi assessori, Cristina Cortese, Lucia Padovano, Antonino Firetto e Alessandro Dinghile, durante la conferenza stampa d’inizio d’anno che fa il resoconto delle attività amministrative del 2015 e annuncia le proposizioni progettuali per l’anno appena cominciato.
Si tratta di una somma di denaro che complessivamente per anno si aggira intorno ai 20 mila euro che sono stati “donati” da qualche anno all’ente locale e alla collettività con l’inserimento nei vari generici capitoli dell’esercizio finanziario. A partire da quest’anno gli amministratori vogliono rendere tangibile la loro offerta e hanno in programma di realizzare attività che abbiano a che fare con l’arredo urbano, il verde pubblico, cestini, piante, panchine, servizi igienici pubblici per dare decoro al paese, e con variegate iniziative culturali, sociali, sportive di cui fanno richiesta da tempo i giovani, le organizzazioni onlus di volontariato e la cittadinanza.
Si fa anche l’ipotesi di realizzare una sola opera pubblica, di rilevante interesse collettivo, nel campo dei lavori pubblici, della sanità, della scuola dove non arrivano i finanziamenti regionali e statali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here