Montallegro: 2 mln e 700 mila euro per la sistemazione idrogeologica di città e territorio

889

Una bella fetta di denaro pubblico è stata assegnata dal governo nazionale a Montallegro per la sistemazione idrogeologica della cittadina e del suo territorio. Si tratta di oltre due milioni e 700 mila euro che con il progetto “Patto per il Sud” vedranno tra breve l’apertura di tre distinti cantieri di lavoro. L’intervento immediatamente, secondo la tabella governativa, è quello della messa in sicurezza del costone roccioso che sovrasta la strada comunale di contrada “Jannicello”. L’arteria, importante dal visto di vista dei servizi per le aziende agricole, è chiusa con ordinanze sindacali da una diecina d’anni a causa di una frana. Saranno spesi 417 mila euro e i lavori inizieranno in quest’anno solare.

Il secondo intervento sarà quello della messa in sicurezza del costone roccioso sovrastante la strada di san Bonifacio, area meglio conosciuta come Monte Suso. Il finanziamento prevede una spesa complessiva di un milio e mezzo di euro. L’apertura del cantiere di lavoro è prevista nel 2017. Si tratta del costone roccioso della montagna dell’antico tessuto urbano di Montallegro che guarda ad oriente e che sovrasta l’odierno tessuto urbano a rischio caduta massi. La terza opera interessa il costone vicino al serbatoio idrico comunale, proprio sopra il plesso della scuola media “Palumbo”. Saranno spesi 820 mila euro nel 2017. “Sono opere necessarie – ci dice l’assessore Andrea Iatì – seguite da tempo dall’amministrazione per la sicurezza dei cittadini e dell’abitato”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here