Ribera: L’imprenditore Ezio Tavormina offre 40 piante di mandarino cinese per dare decoro al centro storico

1598

Ezio Tavormina, giovane imprenditore locale, proprietario del vivaio “Natura Verde”, continua, come in passato, ad offrire segni tangibili di generosità e di affetto per la sua città. Ieri mattina, con i suoi operai, ha ultimato la messa a dimora, in maniera del tutto gratuita, ben 40 piante di mandarino cinese, “kumquat fortunella margarita” è il suo nome scientifico, nei vasi di ceramica artistica che l’amministrazione comunale riberese ha provveduto a sistemare nel periodo natalizio sui piedistalli di ferro battuto nel centro storico e soprattutto sul corso Umberto I e sulla piazza Giovanni XXIII, tra palazzo comunale e chiesa madre.
“E’ il primo patto di collaborazione siglato tra una ditta locale e l’amministrazione comunale – ha detto il sindaco Carmelo Pace – la ditta Vivai Natura Verde di Ignazio Tavormina, con questo gesto di grande spessore sociale, si è reso partecipe a valorizzare il decoro urbano per migliorare il benessere di tutti, nella conservazione di un patrimonio che è di ognuno di noi e dunque comune. Appare doveroso ringraziare oltremisura la ditta Vivai Natura Verde per la fornitura delle piantine del tutto gratuita in favore di questo ente. A tutti, dai grandi ai piccini, chiediamo, con l’ invito, a contribuire ulteriormente alla tutela dell’ambiente e del decoro urbano di cui la nostra città ha bisogno”.
Ezio Tavormina non è nuovo ad atti di generosità. Negli anni scorsi ha contribuito alla riqualificazione della piazza più antica di Ribera, quella di Santa Rosalia, con la donazione di piante e, ultimamente, aveva collaborato per la messa a dimora delle nuove palme nella piazza di Sant’Antonino.

donazione-piante

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here