Ribera: Rapina alla Banca Popolare Sant’Angelo. L’entità del bottino è di 22 mila Euro.

3423

Tre malviventi hanno messo a segno nel pomeriggio di ieri una rapina ai danni della Banca Popolare Sant’Angelo che si trova ubicata sul centrale corso Umberto I, a poco più di 100 metri dall’ufficio postale centrale di via Capelvenere. I tre rapinatori sono entrati nell’istituto di credito, intorno alle ore 15,30, che è l’orario di chiusura pomeridiana al pubblico della banca.
Artefici della rapina sono stati in tre, ma si presume che una quarta persona possa essere stata fuori ad aspettare in macchina l’uscita dei complici. C’è qualche particolare strano nella dinamica della rapina perché pare che due dei tre malviventi fossero a volto coperto, mentre il terzo entrato in banca come primo eventuale utente pare che non avesse un passamontagna o una calzamaglia sulla faccia.
I tre non avrebbero avuto alcuna arma tra le mani, hanno intimidito gli impiegati e hanno potuto arraffare, in meno di un paio di minuti, il denaro contenuto nella cassa dietro lo sportello, in quanto la cassaforte è a tempo.
E’ scattato subito l’allarme e i carabinieri della locale tenenza, che si trova ad alcune centinaia di metri, hanno effettuato dei posti di blocco, con qualche difficoltà perché nessuno ha saputo indicare il modello e il colore dell’auto della fuga dei rapinatori. L’entità delle somme di denaro rubate, dalla verifica fatto nella serata di ieri, assomma a quasi 22 mila Euro di cui 15 mila in contanti e 5.800 di valuta estera. Indagini sono in corso degli inquirenti con la visione dei filmati registrati dalle telecamere pubbliche e private. Era da quasi due anni che non si verificavano rapine ai danni degli istituti di credito, ubicati tutti sul centrale corso Umberto I.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here