Ribera: Sequestrati ad extracomunitari centinaia di cd e scarpe di marca

1093

Centinaia di scarpe di marca e di cd contraffatti sono stati sequestrati nella mattinata di ieri dai carabinieri della stazione di Ribera, nel corso di alcuni controlli periodici per contrastare il diffuso fenomeno della contraffazione degli oggetti e delle marche le più disparate. L’operazione dell’Arma dei carabinieri della tenenza riberese ha portato anche alla denuncia in stato di libertà di alcuni extracomunitari che in mattinata si stavano recando al mercatino del giovedì che si svolge settimanalmente in piazza Matteotti o Macello.
Sin dalle prime ore del mattino, con specifici controlli sull’area esterna, in prossimità degli ingressi della cittadina, i carabinieri hanno fermato numerosi veicoli di cittadini senegalesi che si stavano recando al mercato. Da un controllo attento del bagagliaio, i militari riberesi al comando del tenente Balsamo, hanno rinvenuto ben confezionate nelle apposite scatole di cartone diverse centinaia di scarpe contraffate e riferenti a marche molto note nel panorama nazionale. Centinaia e centinaia erano invece i cd sia audio che video che sono stati rinvenuti all’interno di borse e destinati agli acquirenti del mercatino riberese.
Si tratta di extracomunitari di nazionalità senegalese, che provvisti di regolare permesso di soggiorno, sono stati portati in caserma, sono stati denunciati in stato di libertà e gli è stato notificato il provvedimento di confisca, sequestro della merce contraffatta che sarà prossimamente distrutta. Sono decine gli extracomunitari che ogni giovedì vengono beccati dalle forze dell’ordine in possesso di capi contraffatti.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO