Calcio: L’Atletico Ribera incontra oggi allo stadio Nino Novara lo Strasatti. Il Cianciana sfida il Trappeto

558

L’Atletico Ribera torna a giocare oggi, alle 14,30, allo stadio comunale “Nino Novara” per incontrare lo Strasatti con il chiaro obiettivo di conquistare la vittoria. La squadra del presidente Borsellino vuole continuare la serie positiva, dopo il buon pareggio esterno conquistato dagli atleti biancocelesti a Custonaci contro il Salemi. I tre punti sono obbligatori perché la squadra ha bisogno di risalire in classifica. Argento e Giaretti devono scardinare la difesa ospite che in questa prima fase del campionato di prima categoria ha subìto appena 10 goal contro le 13 reti incassate dalla retroguardia riberese. Il trainer D’Anna dovrà fare a meno ancora del portiere Di Caro e dell’attaccante Fabio Masotti, squalificati. Rientra invece il difensore Valentino Ceroni. La squadra riberese ha ingaggiato da qualche giorno il giovane centrocampista Anass Morli, di 16 anni, proveniente dalla scuola calcio di Vincenzo Montalbano.

Ceroni Fabio FOTO MINIO

Il Cianciana, vicecapolista del torneo e forte psicologicamente del pareggio conquistato fuori casa a Trapani contro la capolista Due Torri, incontra allo stadio “Giuseppe Setticasi” il Trappeto che viaggia a centroclassifica con gli stessi punti, tredici, del Ribera. La squadra del presidente D’Angelo dovrà fare a meno in panchina dell’allenatore Salemi che è stato espulso domenica scorsa per proteste. Il Cianciana ha bisogno di vincere per sfruttare qualche passo falso del Due Torri impegnato fuori casa a Balestrate.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO