Ribera: Iniziati i lavori dell’Urega per l’indizione della gara di appalto

597

Accelerazione burocratica per l’indizione della gara di appalto per la ricostruzione dei 60 alloggi case popolari dell’Iacp poste in Largo Martiri di via Fani, sulla via della circonvallazione. Nei giorni scorsi si è insediata la commissione dell’Urega che procede all’esame del nutrito carteggio presentato dalle 21 ditte che hanno preso parte al bando indetto dell’Istituto Autonomo Case Popolari di Agrigento.
Venerdì scorso si è svolta la prima riunione della commissione che si dovrà riunione almeno una volta la settimana per cercare di esaminare nel più breve tempo possibile le carte e i docuimenti delle ditte che hanno preso parte alla gara di appalto per una somma di denaro che sfiora i 10 mila euro da utilizzare prima per la demolizione delle attuali 10 palazzine e smaltimento degli inerti di edilizia, poi per la riqualificazione dell’area e successivamente per la costruzione sullo stesso sito di 60 nuove case di edilizia economica e popolare.
I 60 nuclei familiari in questi mesi sono stati fortemente in apprensione per i ritardi già registrati nell’avanzamento burocratico dell’opera. Basta pensare che per nominare un solo componente mancante della commissione Urega si sono persi circa tre-quattro mesi di tempo prezioso. C’è voluto, per accelerare i tempi, l’intervento del sindaco Carmelo Pace che ha incontrato di proposito ad Agrigento il prefetto Nicola Diomede al quale ha chiesto di fare accelerare i tempi per dare una casa agli inquilini, oggi in locazione, e per evitare che il comune continui a sborsare 180 mila euro l’anno di affitto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here