Sport Calcio 1^ categoria girone A: Atletico Ribera-Real Unione 1-0

851

ATLETICO RIBERA: Di Caro, Cortese, Ceroni V., Pontillo (59’ Abbene), Tramuta, Li Greci (40’ Vaida), Ceroni, D’Anna, Giaretti, Campanella, Argento. All. D’Anna
REAL UNIONE: Lipari, Di salvo, Gulì, Vaccaro, Turturici, Gurreri (65’ Matinella), Tramuta, Mubbo, Ndure, Miceli, Cottone. All. Miceli
Arbitro: Angelo di Marsala.
Reti: 72’ Campanella.

Un Ribera sottotono si aggiudica il derby dell’Agrigentino e con la vittoria, frutto di una prodezza congiunta di Abbene e Campanella, risale in classifica. La Real Unione disputa un’ottima partita con un eccellente Ndure e forse avrebbe meritato di più. La squadra del neo presidente Borsellino appare nervosa e fa registrare le espulsioni del portiere Di Caro e del difensore Valentino Ceroni e le ammonizioni di Pontillo, Tramuta, Li Greci e Fabio Ceroni. La squadra di mister D’Anna è poco pericolosa nel primo tempo quando Giaretti (8’), Fabio Ceroni(14’) e Pontillo (30’) tirano a lato. Colpo di scena al 40’ quando per un fallo tra Ndure e Campanella, il portiere Di Caro raggiunge il centrocampo e colpisce Ndure. Mischia furibonda in campo e l’arbitro Angelo espelle Di Caro e Ndure.

Real Unione a Ribera FOTO MINIO

L'Atletico contro il Real Unione FOTO MINIO
Nel secondo tempo, l’Atletico è vicino al goal con Giaretti, ma al 48’ Lipari salva la sua porta. Ancora ammonizioni tra i giocatori delle due squadre, tra cui Gulì, Turturici e Cottone nel Real. Mister D’Anna gioca la carta Abbene, lo manda in campo e l’atleta su punizione al 72’ colpisce la traversa e Campanella di testa segna la rete della vittoria. Ancora falli di gioco ed espulsione per proteste di Valentino Ceroni. Forcing del Real, vicino al pareggio, ma Vaida salva al 7 della porta una bomba di Turturici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here