Ribera: La polizia provinciale sequestra un frantoio sul fiume Magazzolo. Intervengono pure le telecamere de Le Iene

3314

A denunciare l’eventuale inquinamento delle acque del fiume Magazzolo in territorio di Ribera, nei presso dell’ex stazione ferroviaria, ci hanno pensato prima l’associazione “Mareamico” di Agrigento e poi gli agenti della polizia provinciale, in concomitanza con l’arrivo a Ribera della troupe de Le Iene, guidata da Giulio Golia.

Magazzolo 2

Magazzolo 3

I militari hanno sequestrato due silos dai quali pare che uscisse dell’acqua torbida proveniente dal frantoio posto sulla riva sinistra del fiume Magazzolo. Sul posto c’erano pure i tecnici dell’Arpa che hanno riscontrato come l’acqua fosse limpida sul letto del fiume a nord del frantoio e abbastanza torbida e inquinata a sud, a valle dell’impianto. E’ stata comunicazione alla Procura della Repubblica di Sciacca. L’acqua inquinerebbe non solo il fiume, il suo habitat, ma anche il mare non molto lontano, nei presso di Seccagrande. Il servizio televisivo potrebbe andare in onda su Italia 1, già lunedì sera.

Magazzolo 4

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here