Calcio – Atletico Ribera, si dimettono presidente e vicepresidente società

989

Come un fulmine a ciel sereno saltano i vertici calcistici della squadra dell’Atletico Ribera che milita nel campionato di prima categoria. Si dimettono nello stesso giorno il presidente e il vicepresidente della società, rispettivamente Piero Salvaggio e Giuseppe Giordano. Lo fanno con un comunicato stampa nel quale, in particolare, Salvaggio afferma che “gli impegni quotidiani connessi al lavoro” gli impongono di rassegnare il mandato che porta avanti da qualche anno per far rinascere, con un progetto ambizioso, il calcio riberese, afflitto ultimamente soprattutto da crisi finanziarie. Il presidente Salvaggio, rivolgendosi ai tifosi, assicura di non dimenticare l’affetto degli sportivi che lo hanno seguito in questi anni e augura all’Atletico Ribera di cogliere quel traguardo sportivo che il club calcistico merita. Difficile capire quello che realmente sia successo perché oltre ai due dirigenti pare che altri componenti del direttivo si siano già dimessi. La squadra biancoceleste, ad inizio di campionato, è partita con i favori del pronostico per lottare al vertice per la promozione, ma alcuni risultati negativi come le sconfitte in casa con il Cianciana e in trasferta con il Tre Torri Trapani, oltre ai pareggi, hanno ridimensionato le velleità di squadra e dirigenza e le aspettative dei tifosi.

Salvaggio-Piero-FOTO-MINIO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here