Calamonaci: L’associazione “Calamonacinscena” fa man bassa di premi alla rassegna teatrale di Licata

792

Fa man bassa di premi l’associazione culturale “Calamonacinscena” che, alla rassegna teatrale di Licata, si aggiudica tre primi premi come migliore compagnia e con i due migliori attori protagonisti. Altri importanti riconoscimenti sono stati assegnati ad associazioni agrigentine e a compagnia siciliane. Si è conclusa ieri la settima edizione della rassegna teatrale a premi “Amico del Teatro” che, con la direzione artistica di Santo La Rocca, è stata organizzata dalla compagnia “La Svolta” di Licata.
L’appuntamento annuale teatrale ha visto coinvolte ben otto compagnie siciliane. Vi hanno preso parte, a partire dallo scorso novembre, la locale compagnia “La Svolta” con “Cercasi tenore” per la regia Marilù Castiglione, l’associazione “CalamonacinScena” con ” U sapiti com’è” per la regia di Stefano Palminteri, il
Piccolo Teatro di Gela con “A Famiglia difittusa” per la regia di Biagio Pardo,
L’arcobaleno di Favara con “Ma…si u Signuri voli” per la regia di Antonella Morreale, l’associazione “Quelli della Parnasso” di Campobello di Licata con “Funny Money per la regia Lillo Ciotta, L’Antidoto di Gela con “La Fortuna con la F Maiuscola” per la regia di Guglielmo Greco, la compagnia “Medea” di San Cataldo con “La premiata famiglia Bellavista” per la regia di Ivan Giumento.

Giorno e Notte Calamonaci in scena a LIcata
Questo l’elenco dei premiati: migliore compagnia “Calamonacinscena”, migliore attore protagonista Enzo Raffiti di Calamonaci, migliore attrice protagonista Marilena Pipia di Calamonaci, migliore attore caratterista Guglielmo Greco di Gela, migliore attrice caratterista Laura Pompeo di Favara, migliore attore non protagonista Andrea Zimermani di San Cataldo, migliore attrice non protagonista Maria Giannone di Gela, migliore regia Lillo Ciotta di Campobello di Licata, migliori costumi e effetti scenici la compagnia delle Ortiche di Ragusa e migliore attrice junior Sofia Maggio di Favara.
Prima della consegna dei riconoscimenti ai rappresentanti delle associazioni teatrali, la compagnia “La Svolta” di Licata si è esibita con lo spettacolo “Totò tra miseria e nobiltà” per la regia Santo La Rocca, il quale ha tenuto a precisare: “Si è trattato di un importante appuntamento di cultura, di teatro e di spettacolo che ha richiamato a Licata le migliori compagnie dell’Isola. Il successo finale è stato ottimo e la rassegna è sempre più in crescita. L’appuntamento è per 8^ edizione in programma il prossimo novembre”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here