Montallegro-Realmonte: Due studentesse liceali vincono il premio Pirandello

276

Due studentesse liceali hanno vinto il Premio Pirandello “Enzo Lauretta” il cui convegno di studi internazionali si è svolto nei giorni scorsi all’Hotel Saracen di Isola delle Femmine. Protagoniste dell’affermazione letteraria due ragazze di 17 anni, Clelia Lauro di Montallegro ed Emma Putrone di Realmonte che frequentano la classe 3^ E del liceo classico e musicale “Empedocle” di Agrigento della dirigente scolastica prof.ssa Maria Helga Gatto.

Il concorso prevedeva la realizzazione di una traccia finalizzata a modificare il finale della novella “Ciaula scopre la luna” di Luigi Pirandello. I concorrenti si sono attenuti al tema, ma cercando di modificare i personaggi e l’ambientazione. Le tesine presentate sono state qualche centinaio, ma il regolamento prevedeva che gli studenti potessero partecipare sia singolarmente che con un lavoro scritto a quattro mani.

Le due studentesse agrigentine, che hanno partecipato alla sezione della scrittura creativa estemporanea, hanno avuto tre ore a disposizione per il compito e alla fine la giuria ha assegnato loro il primo premio che consisteva nell’assegnazione di una discreta somma di denaro, in questo caso da dividere in due. Soddisfazione è stata espressa dalla dirigente scolastica. Il convegno di studi si è svolto dal 6 al 10 dicembre scorso.

Clelia Lauro ed Emma Putrone nel marzo dell’anno scorso sono state protagoniste del gruppo liceale agrigentino che si è recato a New York dove è risultato vincitore come migliore delegazione che in lingua inglese ha discusso relazioni con Martin Luther King III e con diversi ambasciatori dell’Onu.