Lucca Sicula: Appello del sindaco Dazzo a trovare abitazioni per le famiglie ucraine

125

Il sindaco di Lucca Sicula Salvatore Dazzo ha lanciato un accorato appello ai suoi concittadini per mettere a disposizione delle case sfitte a favore dell’ospitalità a famiglie ucraine che potrebbero arrivare nella cittadina.

Questo l’invito.

“L’amministrazione comunale di Lucca Sicula intende aiutare concretamente il popolo ucraino accogliendo in paese donne e bambini in fuga dalla guerra – scrive Dazzo – Pertanto, rivolgiamo un invito a tutti i nostri concittadini a manifestare la disponibilità immediata di case abitabili e arredate da affittare al Comune di Lucca Sicula che si farà carico delle spese per l’ospitalità dei profughi ucraini.

Quanti vogliano manifestare la loro disponibilità sono pregati di mettersi al più presto in contatto con il Comune di Lucca Sicula. Inoltre, presso l’oratorio parrocchiale venerdì 11 e sabato 12 marzo, l’amministrazione organizzerà un centro di solidarietà per la raccolta di beni di prima necessità da inviare alla popolazione ucraina, duramente colpita dalla guerra in corso”.

Il sindaco Salvatore Dazzo