Ribera: Nonna Giovanna ha compiuto 104 anni

68

Sta bene, ha fatto le due dosi di vaccino Pfizer senza accusare alcun disturbo e ha rivisto, seppure con le dovute prescrizioni per evitare il contagio covid e per pochi minuti, la figlia Laura e il genero Nino che le hanno offerto i fiori. E’ la nonnina, Giovanna Cascioferro, la più anziana di Ribera che ieri ha compiuto la veneranda età di 104 anni. Nella casa di riposo “Vitalba” nessuna festa per il coronavirus e perché la città è zona rossa. Però, per tutti gli ospiti e per celebrare l’evento, la titolare ha preparato pasta a forno, torta, candeline, fiori e coriandoli. E’ stata una festa in famiglia, anche perché gli ospiti sono tutti vaccinati. Mancava soltanto la nipote Daniela impossibilitata ad uscire da Palermo, zona rossa.

La nonnina, nata a Villafranca Sicula, il 14 aprile del 1917, complessivamente sta bene, accusa soltanto qualche leggera riduzione della vista e dell’udito, ma in compenso ha un’ottima memoria se ricorda con cura fatti ed eventi della gioventù, della guerra, della sua attività commerciale (lavanderia e boutique) e soprattutto del matrimonio con Leonardo Cascioferro celebrato a Villafranca Sicula da don Pasquale Barone, nel 1944.