Ribera: L’Istituto Toscanini avvia nuove relazioni internazionali con la Germania, la Spagna e il Portogallo

319

L’Istituto Toscanini potenzia le sue relazioni internazionali siglando nuovi importanti accordi ERASMUS con il Teatro dell’Opera di Lipsia (Germania), la Musickschule di Regensburg (Germania), la Scuola di Musica di Leida (Spagna), il Polo Universitario di Leiria (Portogallo). L’Istituto si prepara quindi ad un periodo molto intenso di mobilità internazionali che offriranno importanti occasioni di confronto ai docenti e di crescita agli studenti universitari grazie alle numerose mobilità “out-going” e In-coming” finanziate dalla Agenzia NAZIONALE INDIRE .
In uscita saranno coinvolti: dal 5 al 10 Maggio il Direttore e il docente di chitarra, Prof. Riccardo Ferrara, si recheranno in mobilità Staff/training al Polo Universitario di Leiria per promuovere le attività dell’Istituto; dal 1 Giugno al 1 Agosto gli studenti Cristiano Cipria e Stefan Cutean saranno impegnati per una traineeship/ per tirocinio di insegnamento e attività concertistica in vari ensemble presso la Sing und Musikchule di Regensburg dove si recherà anche dal 9 al 14 Luglio il docente Prof. Sergio Cali per una Masterclass di Percussioni; dal 18 Agosto al 30 Ottobre la studentessa Rosa La Corte -Soprano parteciperà ad un importante stage di formazione/coaching nell’ambito delle produzioni del Teatro dell’Opera di Lipsia.
Importanti mobilità si svolgeranno anche in entrata con Masterclass e concerti presso l’Istituto: dal 2 al 10 Giugno i due fratelli Josè Eugenio e Juan Antonio Vicente Tellez, docenti del Conservatorio di Malaga, terranno Masterclass di Pianoforte ; dal 17 al 24 Giugno i due docenti Aleksandr Peviatko e Alekasndr Kostrov, provenienti dal Conservatorio russo “Glazunov” di Petrozavodsk, terranno Masterclass di Sassofono e di Tromba; dal 18 al 25 Giugno il docente Antonino Secchia proveniente dalla Musikschule di Regensburg terrà una Masterclass di Percussioni.
Il Direttore Prof. Mariangela Longo afferma: “L’Istituto sta incrementando sempre di più le attività internazionali grazie all’egregio lavoro svolto dall’ufficio ERASMUS, per cui ringrazio in modo particolare la Dott.ssa Maria Vermiglio, e grazie anche alla disponibilità e all’impegno dei docenti e degli studenti che ne hanno compreso l’importanza aderendo sempre più numerosi ai progetti proposti. Dopo il recente successo del progetto con il Conservatorio Russo di Petrozavodsk, la collaborazione avviata con il Teatro dell’Opera di Lipsia, uno dei Teatri più prrestigiosi d’Europa, è per noi un altro motivo di orgoglio e una occasione importante per gli studenti della Classe di Canto così come la collaborazione avviata con le Scuole di Musica tedesche e spagnole per gli studenti della Classi di Strumento. Erasmus è un ponte di collegamento importante con l’Europa e non solo, ed è anche una occasione per far conoscere all’estero la nostra Istituzione e i nostri talenti, alcuni dei quali (Maria Elena Caramella – violino, Gabriele Zambuto – violino, Giuseppe Michelangelo Infantino -Tenore/solista) sono stati selezionati per far parte, anche in qualità di solisti, dell’Orchestra Erasmus diretta dal M° Elio Orciuolo con cui andranno in tournée e si esibiranno presso l’Auditorium di Santo Stefano al Ponte di Firenze il prossimo 8 Maggio per il Festival d’Europa. Nel frattempo i nostri studenti Ivan Virzì e Valerio Salerno al momento ancora in Russia, continuano a farsi valere nell’ambito delle importanti attività concertistiche dell’Orchestra Sinfonica del Conservatorio partner di Petrozavodsk sotto la direzione di prestigiosi musicisti quali il M° Fabio Mastrangelo (nella foto con Ivan Virzì) il più famoso Direttore italiano in Russia ”