Elezioni comunali: verso l’obbligo di votare un uomo e una donna

2560

È quasi certo: cambierà il sistema elettorale relativo alle elezioni comunali. La conferenza dei capigruppo dell’Ars ha deciso che il 3 aprile il Parlamento si riunirà per approvare l’obbligo di votare un uomo e una donna: si potrà dare un solo voto per il Consiglio comunale (come accade già oggi) e solo se si vota anche una donna si potranno esprimere due preferenze.

Ricordiamo che per il rinnovo di sindaci e consigli comunali in Sicilia si voterà il 9 e 10 giugno prossimo e non più il 26 e 27 maggio, come stabilito dalla giunta regionale.

Nella provincia di Agrigento si voterà nei seguenti comuni: Alessandria della Rocca, Burgio, Calamonaci, Camastra, Castrofilippo, Cianciana, Grotte, Joppolo Giancaxio, Licata, Lucca Sicula, Menfi, Ravanusa, Sambuca di Sicilia, San Giovanni Gemini, Sant’Angelo Muxaro, Santo Stefano Quisquina.