Ribera: Celebrato il 73esimo anniversario della Liberazione

1194

Mercoledi 25 aprile, alle ore 12,00 una rappresentanza della sezione dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Ribera, ha partecipato alla cerimonia commemorativa del 73esimo anniversario della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo per ricordare le gesta di coloro che si sono sacrificati per la difesa dei diritti democratici. La cerimonia è stata organizzata dall’amministrazione comunale e si è svolta davanti al Monumento ai Caduti di “Villa Matinella”. Presenti il sindaco Carmelo Pace, il presidente del consiglio Giuseppe Tortorici, gli assessori, Francesco Montalbano, Mimmo Aquè, Nicola Inglese e il consigliere comunale Paolo Caternicchia, il vice comandante della locale Tenenza maresciallo maggiore Massimo Zilio, la polizia municipale, una rappresentanza del distaccamento del Corpo forestale di Ribera , la prof. Giovanna Quartararo con gli alunni della classe 5^ A del liceo scientifico “F. Crispi” di Ribera e alcuni cittadini. Momento significativo che ha visto la deposizione di una corona d’alloro davanti al Monumento ai Caduti mentre venivano intonati Il Silenzio e l’Inno Nazionale, seguito da una preghiera in onore dei Caduti e dalla benedizione da parte dell’arciprete Giuseppe Maniscalco.

Ha concluso la commemorazione, con un breve intervento, il Sindaco Carmelo Pace e successivamente lo stesso, ha consegnato due attestati alla prof. Giovanna Quartararo e agli alunni della classe 5^ A del liceo scientifico “F. Crispi” di Ribera, con la motivazione seguente : “ Per avere restaurato con il progetto didattico di Alternanza scuola-lavoro, i nomi delle vittime riberesi dei due conflitti mondiali presso il Monumento ai Caduti di via Verga “ . La memoria deve continuare ad essere fonte inesauribile per i nostri valori di democrazia, libertà e giustizia.

Maresciallo Girolamo Angileri
Presidente ANC Ribera