Calcio L’Atletico Ribera cerca la prima vittoria casalinga contro l’Altofonte

122

Oggi pomeriggio allo stadio comunale “Nino Novara” l’Atletico Ribera cerca la prima vittoria casalinga del campionato di promozione. La squadra del presidente Borsellino non ha ancora vinto una partita in casa per cui la vittoria è d’obbligo per capitan Ceroni e compagni per evitare di rimanere impelagati nella bassa classifica, oggi quart’ultimo posto, da cui diventa poi difficile uscirne.
Oggi l’Atletico incontrerà la squadra palermitana dell’Altofonte, una squadra tosta che viaggia bene al quarto posto della classifica. Gli atleti del trainer Vincenzo Montalbano sono reduci della netta sconfitta per 3-0 patita a Castellammare. I palermitani, invece, hanno vinto per 1-0 contro la Libertas 2010.
L’Atletico deve vincere, ma dovrà fare i conti con la situazione precaria dello spogliatoio dove, per la gara di oggi, mancheranno lo squalificato Campanella e il capitano Ceroni, reduce da un infortunio e difficilmente recuperabile. Una batosta per la difesa biancoceleste che vede i suoi uomini più rappresentativi assenti.
Ci vuole oggi una grande prova di carattere di tutti gli atleti riberesi perché l’Atletico in casa ha racimolato appena un punto con il Campobello di Mazara. Gli altri due incontri sono state sconfitte.