Villafranca Sicula: 900 mila euro per il palazzo comunale

258

Finanziamento di circa 900 mila euro per ristrutturare il palazzo comunale e per abbattere le barriere architettoniche. Ne ha dato notizia il sindaco Domenico Balsamo il quale ha precisato che il Comune entro 180 giorni deve completare l’esecuzione della gara di appalto e procedere alla esecuzione dei lavori della “riqualificazione e messa in sicurezza del palazzo di città”.
Il finanziamento è stato concesso dalla Regione Siciliana per un importo di 894.522,04, erogato in base alle risorse del Patto per il Sud con decreto regionale n.2247 dell’assessorato regionale alle Infrastrutture. Un finanziamento atteso da tempo e sollecitato da diverse amministrazioni civiche.
“Si tratta di una boccata di ossigeno per la nostra cittadina – ci dice il sindaco Domenico Balsamo – grazie all’arrivo di risorse molto significative che ci permettono di continuare l’attività di riqualificazione urbanistica avviata nei recenti anni passati e conclusa con la realizzazione del centro diurno, della villetta comunale e della piazza Giovanni Paolo II, proprio accanto al municipio. Cambia il volto del centro storico che diventa quindi un gioiello e un buon biglietto di visita per cittadini e forestieri”.
Il palazzo comunale aveva bisogno da tempo di interventi di miglioramento edilizio per dare maggiore decoro agli utenti e soprattutto per assicurare servizi più celeri e pratici per la collettività. Particolare attenzione verrà prestata alla eliminazione delle barriere architettoniche, ingresso e scale d’ingresso del palazzo municipale, per consentire l’accesso agli uffici del primo piano ai soggetti con disabilità motorie. Gli uffici saranno resi strutturalmente alla portata dei cittadini.