Montallegro: in pensione dopo 44 anni il ragioniere Alfonso Inglima

1880

Da un paio di giorni è stato collocato in pensione il ragioniere Alfonso Inglima Modica che lascia così l’incarico presso il Comune di Montallegro. Il fiore all’occhiello della sua lunga carriera in diversi comuni agrigentini resta il fatto che, grazie alla sua preziosa esperienza, maturata in tanti anni di continua attività, nessun Comune dove ha prestato servizio è stato mai interessato da dissesto finanziario.
Ha assunto servizio presso l’ente locale montallegrese nel lontano novembre del 1974 dove ha maturato ben 43 anni e 6 mesi di servizio attivo. Era stato assunto, molto giovane, come vincitore di un concorso pubblico per esami con la qualifica di ragioniere comunale, in un profilo professionale prima inesistente.
La sua lunga attività lo ha visto professionalmente impegnato in diversi comuni della provincia, ad Agrigento, Ribera, Aragona, Lampedusa, Burgio e Grotte, mediante un servizio a scavalco, perché la sua titolarità è stata sempre a Montallegro. E’ stato responsabile del servizio comunale finanziario ed esperto del sindaco pro tempore.
E’ stato iscritto dal 1995 nel registro dei revisori contabili, nel 1977, per volontà del prefetto Marino, è stato inserito nella segreteria del Comitato Provinciale per l’Euro e dal 2002 al 2015 ha fatto parte del collegio dei revisori delle istituzioni scolastiche statali, assumendo nell’ultimo periodo la presidenza.