I turisti francesi hanno scoperto la provincia di Agrigento

597

La regione francese della Picardie e il dipartimento della Somme hanno scoperto turisticamente la Sicilia e la provincia di Agrigento. E’ arrivata ieri una nutrita delegazione dei comuni attorno ad Amiens, nel viaggio organizzato dall’AIRVB (associazione intercomunale della regione di Villers Bocage), il cui presidente è Laurent Crampon, il vice Daniel Leleu e il tesoriere Serge Vils. L’associazione conta ben 24 comuni, con una popolazione di circa 130 mila abitanti. Il viaggio della comitiva di 52 turisti, come già altre volte, è organizzato da Daniel Leleu, che ha scelto la provincia di Agrigento come metà dei prossimi viaggi. Ecco i nomi degli 11 sindaci e dei comuni francesi: Marchand Annie (commune de Beaucourt), Plaisant Philippe (Behencourt), Deflesselle Claude (Coisy) également président de la Communauté de Communes Bocage –Hallue, Wils Serge (Frechencourt), Crampon Laurent (Montonvillers), Duriez Jacky (Pont-Noyelle), Massias Bruno (St. Gratien), Blocklet (Talmas), Leleu Daniel (Vaux – en-Amiénois ), Deturck Hubert (Wargnies), Petitprez Jacques ( maire honoraire de Montonvillers). I 10 assessori comunali sono: Morin Alain ( Beaucourt), Da Costa Couto Annie (Coisy), Wartel Christian (Frechencourt), Gras Roger (Frechencourt), Séguin Jean-Michel (Frechencourt), Renaud Harry (Pont- Noyelle), Miannay Jean-Christophe (Rainneville ), Durand Jean-Paul (Saint Gratie, n)Wavelet Florence (Saint-Gratien), Bordet Gilles (Talmas).
La comitiva sta visitando Siculiana, Sciacca, Eraclea Minoa, Realmonte, Scala dei Turchi, Valle dei Templi, Raffadali ed Agrigento. Ieri sera è stata sottososcritto al Comune di Cattolica Eraclea un patto di amicizia tra i sindaci francesi e il primo cittadino Nicolò Termine.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO