Ribera: Gli esponenti di NCD propongono delle cooperative giovanili per i rifiuti differenziati

515

La volontà politica di questa amministrazione è volta alla gestione in house del sistema di raccolta dei rifiuti solidi urbani a partire da Gennaio 2017 visti i risultati raggiunti in Agosto dall’attuale sistema di raccolta dei rifiuti con percentuali intorno al 68%, risultando il nostro Comune ben al di sopra dei Comuni del comprensorio che non raggiungono la soglia del 50% chiediamo, dichiarano in una nota gli esponenti NCD-AP Trafficante, Cibella e Lino, alla Giunta comunale e al Consiglio comunale di procedere alla valutazione dell’ipotesi di introdurre delle cooperative giovanili adibite al ritiro del multi-materiale da conferire nel circuito CONAI, detta cooperativa giovanile si auto-sosterrà dal ricavato della vendita del rifiuto differenziato. L’Amministrazione comunale, concludono, valuti la fattibilità di questa proposta volta a migliorare e rendere più efficiente il sistema di raccolta dei rifiuti, creando allo stesso tempo i presupposti per incentivare l’imprenditoria giovanile e l’occupazione.

Stefano Trafficante responsabile politiche giovanili, ambiente e territorio NCD-AP Ribera,
Calogero Cibella NCD-AP
Roberto Lino NCD-AP

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here