Bivona: Oggi trekking tra i Monti Sicani  sino a Santo Stefano

287

Gli “Amici del Trekking sui Sicani” ed il CAI di Caccamo vi propongono un cammino assai suggestivo da Bivona a Santo Stefano Quisquina nel cuore dei Sicani. Raduno alle ore 9.00 a Santo Stefano Quisquina nei pressi della Chiesa Madre “San Giordano Ansalone” e lasciate alcune auto, proseguimento per Bivona.
Il via avverrà dalla vecchia Chiesa Madre “Mater Salvatoris” di Bivona con il suo bel portale Gotico/Chiaramontano e dirigendoci verso la valle dei mulini ed il torrente Alba. Quindi risaliremo fino alle falde del Pizzo di Naso ed alle Case San Filippo a quota mille. Si procede fino all’abbeveratoio dello Spagnolo, dove faremo la nostra sosta pranzo. Ripartiremo in direzione del crinale che ci condurrà alla torretta di Pizzo Càtera (1192 mt.), punto più alto della nostra traversata. Dalla vetta della “Kadera” scenderemo verso Portella Cicala e la Serra Mannerazze. Nei pressi oramai di Santo Stefano Quisquina, giungeremo a Rocca Reina, nei luoghi magici contaminati dall’arte di Lorenzo Reina. Visiteremo la Torre Ottagonale/Museo con la mostra “Otto Opere ed un Luogo” dell’artista australiana di origine iraniana Sepideh Farzam e successivamente il Teatro Andromeda, capolavoro dell’eclettico maestro stefanese. Ripreso il cammino, ultimi passi per arrivare alla Chiesa Madre “San Giordano Ansalone” di Santo Stefano Quisquina e concludere questa gratificante esperienza.
 
Info del trekking
Lunghezza percorso: 18 km circa, Dislivello: 700 metri circa in salita, 500 metri circa in discesa,  Tempo cammino: 8 ore circa, Difficoltà: impegnativa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here