S. Margherita Belice: Alunni di 4 scuole medie sceneggiano opere di Camilleri, Pirandello e Tomasi di Lampedusa. Premiata la “Crispi” di Ribera.

914

Gli alunni di quattro istituti comprensivi curano la sceneggiatura e la recita di alcune opere letterarie di Andrea Camilleri, Luigi Pirandello e Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Si sono esibiti, nel salone del Parco del Gattopardo, i ragazzi degli istituti “Giuseppe Tomasi di Lampedusa” di Santa Margherita Belice, “Tenente Giuffrida” di Montevago, “Francesco Crispi” di Ribera e “Fra’ Felice da Sambuca” di Sambuca di Sicilia, nel corso della giornata finale del concorso scolastico “Scritto Ciak”, promosso dal direttore del Parco del Gattopardo Matteo Raimondi, con la collaborazione della civica amministrazione presente con il sindaco Francesco Valenti e con l’assessore Tanino Bonifacio.
Gli alunni delle classi 2^ E e 3^ F del “Tenente Giuffrida” hanno realizzato la storyboard, con cartelloni a fumetti e filmato de “La concessione del telefono” di Camilleri, docenti referenti Fiore e De Michele. I ragazzi delle terze classi A, B e C della “Crispi” hanno curato la drammatizzazione e la sceneggiatura di “Ciaula scopre la luna” di Pirandello, docenti D’Anneo, Chiazzese, Maniglia e Perrone. Ancora la storyboard di Camilleri de “La concessione del telefono” da parte degli studenti della classi seconde, A, B e C, del “Tomasi di Lampedusa”, docenti Monteleone e Piazza. Infine, l’opera multimediale e recita “Viaggi diversi” di Tomasi di Lampedusa a cura degli alunni di prima, seconda e terza, A,B e C, del “Fra Felice da Sambuca”, docenti Viola e Turturici.
Le stesse scuole, che hanno presentato pure delle interessanti esibizioni musicali con performance dei ragazzi, erano presenti con i dirigenti scolastici Girolamo Piazza per le scuole di Santa Margherita e Montevago, Silvana Genco per Sambuca di Sicilia e Maria Angela Croce per Ribera. La giuria, che ha assegnato i premi, delle targhe, alle 4 istituzioni scolastiche, era composta da Daniela Rizzuto, Deborah Ciaccio e Raimondo Crociani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here