Ribera: Per salvare l’ospedale, il sindaco chiama a raccolta tutti nel distretto sanitario

609

Il sindaco Carmelo Pace, preoccupato per le sorti dell’ospedale di zona, chiama a raccolta tutti, dai consigli comunali ai comitati spontanei e alle popolazioni, per scongiurare un’eventuale chiusura della struttura sanitaria che serve i cittadini di una diecina di paesi del distretto sanitario. L’appello è stato lanciato a seguito dell’ennesima riunione mensile che si tiene, al palazzo comunale, tra amministrazione civica, consiglio comunale, vertici ospedalieri e dirigenti dell’Asp di Agrigento.
A seguito dell’incontro, viene denunciato il fatto che, nonostante gli sforzi rivolti a potenziare il nosocomio riberese da parte del direttore generale Salvatore Lucio Ficarra e del direttore del presidio ospedaliero Adriano Cracò, appare a tutti evidente la mancanza di volontà da parte della Regione Siciliana a potenziare l’ospedale della circonvallazione perché, sebbene siano stati richiesti per il nosocomio diversi medici in vari reparti e moderne strumentazioni, non sono mai arrivati né gli uni e né gli altri.
E’ perentorio il primo cittadino riberese Pace quando che afferma: “La problematica genera motivo di seria preoccupazione in chi, come me, ha a cuore le sorti della struttura, io non mi rassegno, sono disposto e deciso a chiamare a raccolta tutti i consiglieri comunali del territorio, le associazioni, i comitati per organizzare nelle prossime ore una serie di azioni politiche e di dissenso contro i tagli sui piccoli ospedali”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here