Calcio: L’Atletico Ribera vince e conquista il secondo posto. Il Cianciana perde e diventa terzo

431

Colpo di scena nell’ultima giornata del campionato di prima categoria, girone A. Il Cianciana del presidente D’Angelo perde clamorosamente in casa ( 0-1) con l’altra capolista Salemi e consegna la vittoria finale del torneo alla compagine trapanese. L’Atletico Ribera del presidente Borsellino, invece, batte il Balestrate (2-0) e diventa secondo in classifica sorpassando i cugini ciancianesi.
Molta amarezza sul terreno di gioco del “Settecasi” dove alla fine capitan Bahou e compagni si disperano per una partita che avrebbero potuto vincere in casa, al cospetto del pubblico amico. “Non meritavamo di perdere – ci dice il presidente Massimo D’Angelo – nei tempi di recupero e sull’unico tiro nello specchio della porta da parte dei nostri avversari. Abbiamo avuto diverse occasioni nel primo tempo che non abbiamo saputo sfruttare. Veniamo castigati pesantemente”.
Il Cianciana del trainer Salemi diventa terzo in classifica e incontrerà nella fase dei play off in casa il 5 Torri, squadra scorbutica che affossato l’altra squadra agrigentina il Real Unione di Villafranca Sicula, condannata ai play out.
L’Atletico Ribera, che è allenato da mister D’Anna, ha chiuso il bellezza il turno casalingo con una vittoria che la fa diventare seconda in classifica generale e che le consentirà di giocare al “Nino Novara” contro il Giuliana. La notizia lieta della giornata è stata il ritorno al goal di Abbene e di Argento, i due più forti atleti riberesi che, al rientro da lunghi infortuni, sono tornati entrambi al goal.
Il presidente del sodalizio biancoceleste Pasqualino Borsellino è soddisfatto: “Ci giocheremo la promozione quasi certamente in casa – afferma il medico riberese – ce la metteremo tutta per raggiungere il risultato del possibile salto di categoria. Certamente i quattro punti persi in casa con 5 Torri e con il Salemi, oggi ci avrebbero consentivo di vincere il campionato”.
Pare che i recuperi saranno disputati tra 15 giorni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here