Ribera: I consiglieri della minoranza criticano il Comune per l’abbandono della città

876

I consiglieri della minoranza, al palazzo di città, denunciano con una nota l’estremo abbandono in cui l’amministrazione comunale continua a lasciare la città alla quale manca il decoro urbano che non è un buon biglietto di visita né per l’igiene e la vivibilità della collettività e né per quanti arrivano in paese e si vogliono fermare qualche giorno. I consiglieri Emanuele Li Voti, Claudia Lupo e Margherita Farruggia, nell’ambito di una costante azione propositiva e di stimolo nei confronti dell’amministrazione comunale, “ritengono urgente e necessario che venga effettuata la pulizia di strade e di marciapiedi dalle erbacce e dalla sporcizia di vario genere, come anche si debba provvedere alla manutenzione ordinaria e straordinaria di strade, marciapiedi, verde pubblico e potatura appropriata degli alberi che ostacolano la circolazione stradale e la vivibilità”.

marciapiedi
Come talvolta è già successo negli anni passati, anche recenti, i rappresentanti del civico consesso chiedono agli amministratori di intervenire con celerità, a tutela della salute pubblica, per evitare che, in occasione dell’estate ormai alle porte, la cittadina, il centro urbano e le periferie, le borgate di Seccagrande, di Piana Grande e di Borgo Bonsignore vengano invase ed infestate da zecche, zanzare, topi e quant’altro possa recare danni o fastidi alla popolazione, a visitatori occasioni e a turisti.
E’ il caso di procedere alla programmazione e a dare il via alla pulizia delle tre spiagge principali del litorale per renderle accoglienti in vista della stagione balneare che spesso comincia già all’inizio del mese di giugno, quando alla chiusura delle scuole le famiglie riberesi si trasferiscono nelle villette al mare. Viene chiesta una migliore razionalizzazione della raccolta dei rifiuti solidi urbani, specie nelle borgate estive, una concreta collaborazione a tutti i cittadini a non lasciare i sacchetti dell’immondizia a destra e a manca.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here