Senatore Ruvolo (Ala): Salvaguardiamo pomodori siciliani

513

Roma, 17 mar – “Il governo italiano si attivi in Europa per attivare la clausola di salvaguardia prevista dall’accordo Ue-Marocco per tutelare gli agricoltori, nello specifico in Sicilia dove la produzione di pomodori ha subito gravi danni”. Così, in una nota, il senatore siciliano del gruppo Alleanza Liberalpopolare-Autonomie, Giuseppe Ruvolo, componente della Commissione Agricoltura di Palazzo Madama.

“Si tratta di accordi – ha spiegato Ruvolo – che vanno rivisti. In Sicilia il pomodoro pachino è un prodotto di eccellenza e oggi viene messo in ginocchio dai produttori nord africani che non si attengono agli standard sanitari e ai disciplinari della Ue usando manodopera sottocosto e immettendo sul mercato prodotti a prezzi stracciati. La qualità, invece, come è giusto che sia, costa e la produzione ortofrutticola mediterranea ha subito un drammatico collasso con i prezzi alla vendita dei produttori che non coprono più nemmeno le
spese di produzione, complice proprio il mancato rispetto delle misure di salvaguardia. Urge un’inversione di tendenza”.