Ribera: I parroci uniti contro le trivelle

519

“No alle trivelle nel mare Mediterraneo. Aderisci votando Si”. E’ questo l‘appello che hanno lanciato, con un documento unitario, già sottoscritto, i parroci della comunità di Ribera che si schierano contro i progetti di autorizzazione a perforare il bacino mediterraneo. A firmare l’appello sono stati ieri mattina i sacerdoti Giuseppe Maniscalco, Arley Burbano Tobar, Gerlando Casula, Salvatore Fiore e Antonino Nuara che sono i parroci di tutte le chiese riberesi. I responsabili delle parrocchie condannano la presenza delle trivelle nel Mediterraneo e invitano a votare “Sì” al referendum del 17 aprile perché le trivellazioni turberebbero l’equilibrio geologico sottomarino e le estrazioni e gli eventuali riversamenti in mare causerebbero gravi inquinamenti. I preti riberesi si fanno forti dell’invito di Papa Francesco a rispettare il creato e auspicano fonti alternative pulite come l’eolico e il solare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here