Santo Stefano Quisquina: Il consiglio approva il documento di programmazione e il regolamento dell’Albergo Diffuso Quisquina

892

Nell’adunanza del 3 marzo 2016 il Consiglio Comunale di S. Stefano Quisquina, convocato dal Presidente Enzo Greco Lucchina, ha approvato all’unanimità il Documento Unico di Programmazione (D.U.P.) 2016-2018.
I consiglieri comunali di maggioranza e di minoranza, a seguito di costruttivo confronto democratico sulla bozza proposta dall’Amministrazione Comunale nei primi giorni del mese di febbraio, hanno condiviso il documento programmatico, previsto dalle nuove disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili introdotte dal D.Lgs 118/2011 e s.m.i., che costituisce la guida strategica ed operativa dell’Ente ed il presupposto indispensabile per la redazione e l’approvazione del bilancio di previsione 2016-2018. Unanime è stato l’apprezzamento dei consiglieri comunali nei confronti dell’Amministrazione, dei Dirigenti delle Aree e di tutto il personale coinvolto, per la predisposizione di un documento di tale importanza e portata nei tempi brevi deliberati dal Consiglio Comunale con apposito atto di indirizzo.

Enzo Greco Lucchina S. Stefano Quisquina (1)
Nella stessa seduta è stato approvato il Regolamento che disciplina la struttura ricettiva denominata ”Albergo Diffuso Quisquina”, dopo l’illustrazione del progetto redatto, a titolo gratuito, dall’architetto Giuseppe Adamo in collaborazione con gli architetti Massimo Scibetta, Francesco Scrudato e Lidia Scibetta e la proiezione del suggestivo video “S. Stefano Quisquina perla dei Monti Sicani” realizzato dal gruppo coordinato dalla Dott.ssa Anna Chillura nell’ambito del sevizio civile svolto presso la Pro loco. E’ stato posto il primo tassello di una iniziativa volta alla riqualificazione del centro storico del Comune di S. Stefano Quisquina per proporre un turismo del sano vivere attraverso un’offerta enogastronomica, culturale e naturalistico-ambientale che incentivi il visitatore a soggiornarvi nei diversi periodi dell’anno.
Il consiglio Comunale ha anche approvato il Programma triennale dei lavori pubblici 2016-2018, la proposta di adeguamento degli oneri di urbanizzazione e del costo di costruzione e, infine, lo schema di Convenzione tra i Comuni dell’Area Interna denominata “Sicani”, individuata dalla Giunta Regionale nell’ambito della “Programmazione 2014-2020-Strategia Nazionale Aree Interne (SNAI)”, comprendente i Comuni di Alessandria della Rocca, Bivona, Cianciana, S. Biagio Platani, S. Stefano Quisquina, Burgio, Calamonaci, Cattolica Eraclea, Lucca Sicula, Montallegro, Ribera e Villafranca Sicula, per condividere le seguenti attività e funzioni: servizio di polizia municipale, edilizia scolastica, manutenzione ordinaria e straordinaria strade, pulizia alveo fiumi e torrenti, promozione e gestione dei servizi turistici e culturali, recupero e fruizione del patrimonio ferroviario dismesso, servizi e strutture a sostegno del settore agricolo e zootecnico, organizzazione dei servizi di interesse generale di ambito comunale, pianificazione urbanistica, pianificazione di protezione civile e di coordinamento dei primi soccorsi e servizi di prevenzione del randagismo.

S. Stefano Quisquina, 10 marzo 2016

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO
Enzo Greco Lucchina

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO