Senatore Ruvolo (Ala), da Trapani a Messina 7 ore. Ha ragione Renzi, strade prima emergenza

468

Roma, 3 mar – “Il presidente del Consiglio Matteo Renzi apre all’idea di fare il Ponte sullo Stretto di Messina, ma non prima di aver rimesso a posto le strade siciliane. Da siciliano sono assolutamente d’accordo con lui. In Sicilia viviamo una situazione inimmaginabile…ci vogliono 5 ore per spostarsi da Trapani a Catania e quasi 7 per arrivare a Messina con un sistema ferroviario praticamente inesistente e gli aerei che non coprono tutta l’isola. Per i siciliani spostarsi è una scommessa, visti anche i crolli che negli ultimi anni hanno definitivamente mortificato il territorio”. Lo denuncia, in una nota, il senatore siciliano Giuseppe Ruvolo, del gruppo Alleanza Liberalpopolare-Autonomie.
“Vorrei ricordare – aggiunge – che c’è uno studio di fattibilità fatto da Anas sulla Gela-Castelvetrano che rientrava nella Legge Obiettivo 1 n.433 del 2001 e poi messo nei cassetti che sarebbe bene riprendere. Ma non solo: i progetti sono tanti per strade e autostrade. L’Anas ha annunciato che investirà circa 10 milioni e 250 mila euro di fondi per interventi sulle autostrade A19 Palermo-Catania, A29 Palermo-Mazara del Vallo e A29 Dir Alcamo-Trapani, tra le province di Palermo, Trapani, Caltanissetta, Enna e Catania. Speriamo che questo 2016 sia l’anno della svolta per le strade siciliane”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO