Ribera: Rinnovati tutti gli impianti tecnici con un finanziamento europeo di 300 mila euro

1261

C’è grande soddisfazione alla Scuola media “Navarro” di Ribera per il completamento dei lavori finanziati con fondi europei.
La scuola è stata dotata di efficientissimi impianti antincendio ed elettrico a norma, secondo le ultime avanzate tecnologie.
Da un’idea dell’ex Preside Dino Messina, a richiedere il finanziamento fu poi il Preside Gerlando Maniscalco, che andando in pensione aveva passato la mano ad Alida Cipolla.
L’anno scorso, ad assumersi la responsabilità per l’esecuzione dei lavori già appaltati era stato lo scorso anno l’arch. Giuseppe Mazzotta, docente della scuola e noto professionista riberese.
A curare gli aspetti burocratici è stato il segretario Fabio Geraci, mentre la gara per la progettazione e direzione dei lavori era stata vinta dall’Ing. Angelo Di Stefano.
Il nuovo Dirigente Scolastico, Dr.ssa Paola Triolo, ha preso atto della bontà dell’oparato, mentre si attende che il Comune di Ribera provveda a completare quanto di sua competenza.
I lavori hanno riguardato, oltre che gli impianti antincendio ed elettrico, anche la tinteggiatura di tutte le pareti interne, il rifacimento dei servizi igienici e tutta una serie di piccole manutenzioni necessarie ad ottimizzare i caratteri igienico-funzionali del plesso scolastico.
Per il direttore dei lavori, ing. Angelo Di Stefano “la messa a norma dell’impianto elettrico e la dotazione di un sistema antincendio moderno rendono l’edificio scolastico, adesso, fra i più sicuri di Ribera”.
Dino Messina, già Preside della “Navarro”, ha dichiarato che “finalmente è stata realizzata l’uscita d’emergenza posta in fondo ad un corridoio che da più di un decennio veniva segnalata e ch,e con poca spesa, si sarebbe potuta compiere”.
Per il Responsabile Unico del Procedimento, Arch. Giuseppe Mazzotta, “non c’è mai fine al meglio, e tante sono le cose da fare per rendere perfetta la sicurezza negli ambienti scolastici, ma il fatto che la scuola, in autonomia e senza l’aiuto di nessuno, abbia potuto usufruire di un cospicuo finanziamento di circa 300 mila euro dimostra che la caparbia tenacia dei soggetti coinvolti può superare ogni ostacolo burocratico”.
Per ottenere il finanziamento era stato stipulato un accordo quadro con il Comune di Ribera guidato dal sindaco Carmelo Pace, il quale è intervenuto in modo determinante nella varie delicate fasi che hanno interessato il procedimento, offrendo anche un supporto al R.U.P. nella persona del geom. Luigi Marino.
I Lavori sono stati eseguiti dall’Impresa Arcieri di San Giovanni Gemini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here