Ribera: Cittadinanza benemerita al vicedirettore della Polizia di Stato Antonino Cufalo

2506

Il vicedirettore della Polizia di Stato, il riberese Antonino Cufalo, è stato insignito ieri sera, nella sala consiliare “Frenna”, dell’onorificenza di cittadino benemerito da parte del sindaco di Ribera Carmelo Pace e dal presidente del consiglio comunale Giuseppe Tortorici. Alla presenza del prefetto di Agrigento Nicola Diomede, del questore Finocchiaro, di alte istituzioni provinciali e regionali, sia civili che militari e religiose e della deputazione regionale e nazionale al dott. Antonino Cufalo sono state consegnate una targa e una pergamena per i risultati professionali a cui il dirigente nazionale della Polizia è pervenuto in questi anni di intesa attività svolta in diverse regioni d’Italia. Una targa di ceramica gli è stata consegnata dall’ex sindaco Giuseppe Cortese.

Cufalo cittadinanza benemerita FOTO MINIO 2
Il sindaco Pace, nei giorni scorsi, nel dare l’annuncio della benemerenza cittadina concessa, aveva affermato: “L’onorificenza di cittadino benemerito è il giusto riconoscimento al Dott. Cufalo e alle sue doti, capacità e professionalità che gli hanno consentito di raggiungere risultati brillanti nel corso dell’attività svolta da servitore dello Stato. La nomina a Vice Capo della Polizia di Stato è stata, e continua ad essere, motivo di orgoglio per l’intera città di Ribera”.
Antonino Cufalo, riberese, 63 anni, è partito dalla questura di Milano, passando per Agrigento, Palermo, Siracusa, Enna, Lecce, Catania, Torino, prima di pervenire a Roma all’attuale prestigiosa carica di vicedirettore della Polizia di Stato.
Nel corso della serata hanno tessuto le lodi dell’uomo di Stato e del professionista impegnato nel far rispettare legalità e le libertà individuali e della collettività il sindaco Pace, il presidente del consiglio Tortorici, il sindaco di Sciacca Di Paola, l’arciprete Maniscalco per conto del cardinale Montenegro, il prefetto Diomede. Alla fine, palesemente commosso, il direttore della Polizia Criminale ha ringraziato tutti. E’ stato letto un messaggio del ministro dell’Interno Alfano.

Cufalo cittadinanza benemerita FOTO MINIO 1