Ribera: due alunni candidati alla carica di baby sindaco: Elena Palermo e Pasqualino Pontillo

2717

La piazza Giovanni XXIII ieri mattina si è riempita di oltre un migliaio di alunni e di qualche centinaio di genitori come nel maggio scorso durante la campagna elettorale per l’elezione del sindaco. Stesse modalità, comizi, programmi, striscioni e manifesti (mancano solo i fac-simili), ieri per eleggere il baby sindaco, la giunta e il consiglio comunale degli studenti. Sul palco, dove i comizi sono stati annunciati e diretti dalla dinamica assessore comunale Lucia Padovano, si sono presentati i due candidati a sindaco: Elena Palermo, 1^ classe scuola media “Navarro”, e Pasqualino Pontillo, 2^ classe scuola media “Crispi”.

Baby sindaco Elena Palermo FOTO MINIOBaby sindaco Pasquale Pontillo FOTO MINIO
C’erano pure i candidati al baby consiglio delle tre liste collegate per ogni candidato sindaco. La giunta sarà composta da 5 membri: il sindaco, il vicesindaco ossia il candidato perdente e tre assessori. In tutto, saranno chiamati al voto 975 alunni di 4^ e 5^ elementare e delle tre classi di scuola media che voteranno, tra 8,30 e le 10,30 del 29 febbraio, nei 5 seggi costituiti negli istituti di via Mosca e di piazza Giulio Cesare “Crispi”, di via Imbornone “Navarro”, di via Platania ed Imbornone “Don Bosco”. La campagne elettorale, secondo il regolamento comunale, termina il 26 febbraio.
Tutti i candidati a sindaco e al consiglio sul palco hanno detto che lavoreranno per migliorare le strutture scolastiche, fare lezioni didattiche all’aperto, creare laboratori scolastici di arte, fotografia, sport, musica, promuovere il carnevale, accogliere gli stranieri, occuparsi dei disabili e migliorare il decoro urbano.

Comizi baby sindaci FOTO MINIO

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO