Ribera: Trasferimento di 42 impiegati comunali da un settore all’altro

2027

Grandi spostamenti al comune di Ribera, nell’ambito dei servizi e dei dipartimenti municipali. Ben 42 impiegati, alcuni a tempo indeterminato e altri ex LSU, stanno per essere trasferiti con altre mansioni all’interno della pianta organica e dei servizi dell’ente locale. Lo ha stabilito il 3 febbraio scorso la giunta comunale che ha adottato la delibera n.20 con la quale ha provveduto all’accorpamento nell’ambito del 2° settore Infrastrutture di urbanistica del servizio manutenzione e del servizio ville e giardini in un unico nuovo dipartimento che prende il nome di “Manutenzione del patrimonio immobiliare”.
Uno spostamento così massiccio all’interno della pubblica amministrazione non c’era mai stato in un recente passato. Si tratta, in particolare, di 42 impiegati così suddivisi: 14 appartenenti al contratto di tempo indeterminato, ben 18 sono proventi dai ruoli degli ex LSU con fondo nazionale, 4 come LSU 331-99 e due con comando. Si tratta di impiegati che nel vecchio profilo erano inquadrati come operatori ecologici, operai, custodi, giardinieri, elettrauto, capi servizio, i quali d’ora in poi avranno altri mansioni occupazionali.
I primi spostamenti sono stati resi operativi già in questi giorni e ben 8 unità hanno già lasciato il corpo della Polizia Municipale. Pare che alcuni uffici si svuoteranno in buona parte perché il personale, qualcuno già in ufficio, sarà trasferito negli uffici della manutenzione. L’amministrazione comunale per riorganizzare i servizi ha istituito il comparto di manutenzione che si occuperà di ville e giardini, verde pubblico urbano,con la nascita degli uffici di manutenzione del patrimonio immobile (scuole, plessi comunali, immobili di competenza municipale) e della programmazione degli interventi manutentivi e sicurezza nei luoghi di lavoro.
Il personale, entro il mese di febbraio, dovrà raggiungere i nuovi posti di lavoro che si trovano collocati nelle sedi di servizio che fanno capo al 2° settore che si trova ubicato presso l’ufficio tecnico del Comune, nella nuova struttura della circonvallazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO