Ribera: Gli rubano l’auto di notte e i carabinieri gliela riportano all’alba

3824

Durante la notte gli rubano l’auto, una utilitaria. I malviventi la utilizzano per qualche azione malavitosa. I carabinieri la recuperano e la consegnano all’alba al proprietario. Tutto è avvenuto nella notte a cavallo tra sabato e domenica, in pieno centro storico, a Ribera. In via Duomo, la parallela al centrale corso Umberto I, nel corso della notte, i ladri rubano la macchina, una Fiat 600, di proprietà di un impiegato che la sera del sabato l’aveva posteggiata davanti alla sua abitazione.
Diverse ore dopo, i carabinieri della locale tenenza, nel corso del servizio notturno di perlustrazione dell’abitato, un’individuano un’autovettura sospetta che va avanti e indietro sul corso principale, a poche centinaia di metri dal luogo del furto. Il conducente, che era solo a bordo della macchina, alla vista delle forze dell’ordine, apre lo sportello, lascia il motore accesso e si da a fuga precipitosa tra le strette vie del centro storico, tra le vie Ospedale e Porsenna.
I carabinieri capiscono subito che si trovano di fronte ad un’auto rubata e dai documenti a bordo risalgono al proprietario che abita nelle vicinanze. E’ quasi l’alba quando suonano al campanello dell’abitazione, lo svegliano e gli consegnano le chiave della sua 600 Fiat, stranamente dentro e fuori imbrattata di fango. Da qui partono le indagini dei carabinieri che cercheranno di risalire agli autori del furto, forse aiutati dalle telecamere comunali presenti sul corso Umberto I.
Si presume che i ladri possano avere compiuto durante le ore notturne nelle campagne riberesi qualche furto di motori di pompaggio idrico o anche di frutta, soprattutto arance, in quanto la vettura già pulita avrebbe attraversato dei terreni con ruscelli e tanto fango presente sulla carrozzeria. Il grazie sentito del proprietario dell’auto ai carabinieri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here